Trattamento prostatite con metronidazolo

Dott. Mozzi: Prostata, prostatite, tumore, adenoma, problemi maschili

Quali sono i massaggiatori della prostata

Trattamento di infezioni gravi sostenute da batteri anaerobi, particolarmente Bacterioides fragilis, altre specie di Bacterioides ed altri anaerobi sui quali il Metronidazolo esercita azione trattamento prostatite con metronidazolo, come Fusobacteria, Eubacteria, Clostridia e Cocchi Gram-positivi anaerobi.

Il metronidazolo è stato impiegato con risultati favorevoli nelle setticemie, batteriemie, ascessi trattamento prostatite con metronidazolo, polmonite necrotizzante, trattamento prostatite con metronidazolo, febbre puerperale, ascessi pelvici, peritoniti e piaghe post-operatorie nelle quali erano stati isolati uno o più dei batteri anaerobi citati.

Prevenzione delle infezioni post-operatorie causate da batteri anaerobi, particolarmente. Tale tipo di somministrazione è particolarmente utile nei casi di emergenza ed è indicato nei pazienti chirurgici quando:. Nella maggioranza dei pazienti sono sufficienti 7 giorni di terapia, ma in alcuni casi regioni inaccessibili al drenaggio, nuova contaminazione, etc. La durata del trattamento è di solito 7 giorni.

Adolescenti: mg due volte al giorno per trattamento prostatite con metronidazolo o mg in dose singola. Ipersensibilità verso i componenti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Soggetti con discrasie ematiche o con malattie del sistema nervoso centrale in fase attiva; gravidanza accertata o presunta; allattamento. Il metronidazolo ha dimostrato proprietà cancerogene negli animali in particolari condizioni sperimentali.

Si consiglia di effettuare regolari controlli clinici e biologici se il trattamento viene proseguito per oltre 10 giorni. Il medico che intende utilizzare il farmaco per periodi più lunghi di quelli raccomandati trattamento di forme cronichedeve considerare il possibile beneficio rispetto al rischio della comparsa di neuropatia periferica. I pazienti con insufficienza renale tollerano generalmente bene il metronidazolo. Tuttavia, in presenza di gravi alterazioni della funzionalità renale, è opportuno ridurre la dose giornaliera del farmaco.

I pazienti con malattie epatiche severe metabolizzano lentamente trattamento prostatite con metronidazolo metronidazolo con un risultante accumulo sia di Metronidazolo che dei suoi metaboliti nel plasma; in questi pazienti pertanto è opportuno ridurre la dose giornaliera del farmaco. Se i valori delle analisi della funzionalità epatica dovessero aumentare notevolmente durante il trattamento, il farmaco deve essere interrotto. I pazienti affetti da sindrome di Cockayne devono essere avvisati dalla necessità di segnalare immediatamente al medico qualsiasi sintomo di potenziali lesioni epatiche e di interrompere il trattamento con metronidazolo.

Trattamento prostatite con metronidazolo somministrazione simultanea di farmaci che inducono enzimi microsomiali epatici es. Il metronidazolo non dovrebbe essere somministrato a pazienti che hanno assunto disulfiram nelle due settimane precedenti.

Occasionalmente sensazione sgradevole di gusto metallico, lingua saburrale, anoressia, nausea, vomito, turbe gastro-intestinali. Molto raramente sono stati segnalati sonnolenzavertiginicefalea, atassia, febbre, eruzioni cutanee, prurito, incoordinazione dei movimenti ed urine di colore scuro dovute ad un metabolita del metronidazolononché disuria, cistitipoliuria, piuria, diminuzione della libido, superinfezioni da Candida.

Durante trattamenti intensivi e prolungati sono stati riportati alcuni casi di neuropatie periferiche, in genere con evoluzione favorevole dopo la trattamento prostatite con metronidazolo del trattamento o la riduzione del dosaggio.

In qualche soggetto è stata riscontrata una modesta leucopenia, trattamento prostatite con metronidazolo genere normalizzatasi durante o dopo il termine del trattamento. Crisi epilettiche transitorie sono state segnalate in rari casi. La frequenza, il tipo e la gravità delle reazioni avverse nei bambini sono gli stessi che negli adulti. Con le posologie di metronidazolo consigliate non sono stati descritti fenomeni da sovradosaggio.

Non esistendo comunque antidoti specifici, il paziente dovrà essere trattato con terapia sintomatica e di supporto. Il metronidazolo impiegato per molti anni prevalentemente trattamento prostatite con metronidazolo il trattamento della trichomoniasi urogenitale si è successivamente rivelato trattamento prostatite con metronidazolo attivo contro una grande varietà di germi anaerobi di interesse clinico.

I batteri aerobi e gli anaerobi facoltativi sono invece insensibili. Il metronidazolo supera la barriera ematoencefalica e raggiunge rapidamente concentrazioni terapeutiche nella maggior parte dei liquidi organici ad es.

Il metronidazolo è stato ampiamente studiato dal punto di vista tossicologico in varie specie animali e per diverse vie di somministrazione. La sua tossicità acuta si è rivelata modesta DL50 i. Sodio cloruro, sodio fosfato bibasico diidrato, acido citrico anidro, acqua per preparazioni trattamento prostatite con metronidazolo.

Non si devono aggiungere additivi nella soluzione di metronidazolo. Sensibile alla luce. I flaconi sono in vetro incolore di tipo II; ciascun flacone contiene ml di soluzione. Confezione da 25 flaconi da ml. Usare solo se le soluzioni sono limpide ed in contenitori integri.

Non è richiesta né diluizione né aggiunta di tampone. Bioindustria L. Accedi al tuo account. Recupero della password. La tua email.