Il trattamento del cancro della prostata con oli essenziali

Prostata ingrossata: una nuova cura

Il miglior metodo di trattamento della prostatite cronica

Vediamo i vari rimedi fitoterapici per curarla. Man mano che gli uomini invecchiano, la prostata tende a ingrandirsi. Anche errate abitudini di vitastress, abuso di alcol o la pratica di alcuni sport come equitazione o ciclismo possono provocare questo disturbo. La cronicizzazion e è data dalla conformazione stessa della ghiandola prostatica che favorisce il ristagno delle secrezioni e dei batteri.

La prostatite, soprattutto quella cronica, è spesso associata a diminuzione della qualità della vita a causa dei sintomi prostatici, che hanno un forte impatto sia fisico che psicologicodovuto a difficoltà nelle relazioni interpersonalisoprattutto nella sfera affettivo-sessuale ; tanto che ancora non risulta chiara se la prostatite cronica sia il trattamento del cancro della prostata con oli essenziali concausa della depressione o se la depressione possa portare ad un peggioramento dei sintomi prostatici.

Anche se non sono ancora del tutto chiare le cause effettive di questa patologia, i dati dimostrano che esiste una relazione tra l'insorgenza di tale disturbo e il cambiamento ormonaletipico dell'avanzare dell'età.

Si tratta di un tumore relativamente comune, la cui incidenza aumenta con l'età. Tuttavia, è di solito uno dei tumori che meglio risponde alle terapie. Sopra i 50 anni, il rischio è più elevato e pertanto l' esame del PSA andrebbe il trattamento del cancro della prostata con oli essenziali almeno una volta all'anno dopo aver raggiunto quell'età.

Le cause di tumore non sono facilmente identificabili ma sembra esserci una componente geneticaoltre quella legata allo stile di vitadi alimentazione ecc. Home Enciclopedia naturale Salute Naturopatia Prostata curata con la fitoterapia. Come mantenere la prostata in buona il trattamento del cancro della prostata con oli essenziali grazie ad a piante e erbe officinali e rimedi fitoterapici utili per prevenire e tenere sotto controllo i disturbi più frequenti di questo organo.

Le piante officinali per la prostata Serenoa : gli indigeni precolombiani usavano le bacche per curare diverse disfunzioni urologiche, infiammazioni della prostata, disfunzioni erettili e atrofie testicolari. Un'indicazione interessante, in ambito geriatrico, è l' ipertrofia prostatica con componente infiammatoria ed infettiva e le cistiti da catetere.

Quest'ultimo processo è favorito dall' alcalinità delle urinequindi nel caso di quei batteri che rendono l'ambiente basico come Proteus vulgaris o Klebsiella pneumoniael'uso di Uva ursina risulta più che mai appropriato, mentre nel caso di urine acide è bene basificare artificialmente, col bicarbonato di sodio. I triterpeni monotropeoside iridoide e il piceoside idrossiacetofenone lavorano in sinergia con l'arbutina, esercitando il trattamento del cancro della prostata con oli essenziali azione antinfiammatoriautilissima nelle infezioni di questo tipo, caratterizzate da forte bruciore.

Nelle persone avanti con gli anni, dona una sensazione di euforia ed un recupero delle forzeutile nei casi di neuroastenia con una buona azione sia sul piano fisicoche a livello psicologico.

Utile anche nei disturbi dell'apparato riproduttivonelle malattie dell 'apparato urinarionell'atrofia dei testicoli, come coadiuvante in associazione con altre piante nella impotenza maschilein quanto è un regolatore ormonale. Oggi, sono largamente impiegati in prodotti fitoterapici per la cura dell' ipertrofia prostatica benigna. Questo ingrossamento anomalo della prostata, come abbiamo visto, è caratterizzato da disturbi minzionali, quali diminuzione del calibro e del getto urinario, urgenza minzionale, minzione intermittente, minzione frequente, senso di incompleto svuotamento della vescica, ritenzione urinaria e gocciolamento post-minzione.

Quest'ultima sostanza è un ormone derivato dal testosterone per opera dell' enzima 5-alfa-reduttasicoinvolto - tra l'altro - nell'iperproliferazione delle cellule prostatiche.

Polline: è utilizzato con efficacia nella terapia dell' ipertrofia prostatica e la prostatite. Questa sostanza naturale contiene licopenebeta-sisterolo e numerosi flavonoidi che hanno dimostrato un' azione inibente della crescita di tessuto della prostatain grado di ridurre il dolorel' infiammazione e il rischio di cancro alla prostata.

Il il trattamento del cancro della prostata con oli essenziali aumenta anche l'efficacia delle cure di chemioterapia se somministrato contemporaneamente. Al contrario delle medicine, il polline non attacca direttamente il tumore, ma piuttosto stimola il sistema immunitario. Scopri tutti i rimedi naturali per curare la prostata: clicca qui! Ti potrebbe interessare anche. Salute Naturopatia.