Il cancro alla prostata la fase iniziale di trattamento

Esami della Prostata

Normali volumi di dimensioni della prostata

Il cancro alla prostata la fase iniziale di trattamento un fatto - accanto al cancro della pelle non melanoma, il cancro alla prostata è la forma più comune di cancro tra gli uomini in Nord America. In passato, si è discusso molto sul corretto approccio al cancro alla prostata. Oggi, la ricerca mostra che quando i pro e i contro della cura del cancro vengono spiegati più accuratamente e attentamente ai pazienti, sempre più pazienti scelgono semplicemente di monitorare il loro cancro alla prostata, invece di saltare alla terapia aggressiva.

I ricercatori della Thomas Jefferson University hanno sviluppato un programma interattivo online per aiutare i pazienti affetti da cancro alla prostata a prendere decisioni terapeutiche sulla base delle informazioni mediche più aggiornate.

Il programma chiamato "Decision Counselling Program", o DCP, arma i pazienti con i dati di trattamento e le preferenze per discutere con i loro medici. I pazienti sono mostrati un sommario stampato di domande in base al tipo di trattamento. Alcune delle domande includono: quale terapia è la migliore per la sopravvivenza a lungo termine?

Quali sono gli effetti collaterali? Il paziente identifica quindi tre principali motivi per cui potrebbe o meno voler esplorare la sorveglianza attiva della malattia. Questo viene fatto con l'assistenza di un'infermiera. Il rapporto fornisce una visione chiara della preferenza del paziente per la sorveglianza attiva del tumore alla prostata rispetto al trattamento aggressivo. I pazienti sono liberi di utilizzare il rapporto durante la visita con il loro urologo, radiologo o altri specialisti medici.

I ricercatori hanno testato il programma su 23 pazienti con cancro alla prostata a basso rischio. I pazienti hanno riferito di sentirsi più sicuri nella loro decisione, perché il cancro alla prostata la fase iniziale di trattamento più competenti. È interessante notare che uno studio pubblicato nel New England Journal of Medicine indica che i tassi di mortalità per il cancro alla prostata allo stadio iniziale sembrano essere gli stessi per gli uomini che scelgono la sorveglianza attiva e la chirurgia immediata.

La ricerca suggerisce che nel carcinoma prostatico a basso rischio, il trattamento aggressivo potrebbe non offrire benefici di sopravvivenza a lungo termine, ma è stato associato a una serie di spiacevoli effetti collaterali, tra cui incontinenza il cancro alla prostata la fase iniziale di trattamento e problemi sessuali. Cos'è la sorveglianza attiva?

Sorveglianza attiva significa semplicemente che tu e il tuo medico tenete d'occhio i vostri sintomi. Richiede anche regolari esami del sangue, esami del retto e biopsie per monitorare il progresso del cancro.

Se il cancro sta progredendo, puoi decidere di ottenere un trattamento. È importante notare che nelle prime fasi del cancro alla prostata non ci sono generalmente sintomi.

Molti uomini scoprono di avere problemi alla prostata nella fase iniziale durante gli il cancro alla prostata la fase iniziale di trattamento di routine. Come molti medici sottolineano, la chiave è mantenere quei controlli e controllare eventuali cambiamenti nei sintomi. Principale Malattie. Il rischio di diabete aumenta se non si ottiene abbastanza di questo. Le analisi del cancro alla prostata fanno più male che bene? Lascia Il Tuo Commento.