Diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata

Il mio medico – Cancro alla prostata : le nuove terapie

Aumentata ecogenicità nella prostata

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Uno dei compiti urgenti nella fase di diagnosi dell'adenoma prostatico è la standardizzazione dei metodi di ricerca applicata e lo sviluppo dell'algoritmo diagnostico ottimale. Secondo le diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata del IV incontro del Comitato internazionale di conciliazione sull'iperplasia della prostata Parigi,sono stati determinati metodi di ricerca obbligatori per la valutazione iniziale delle condizioni del paziente, metodi di studio raccomandati e opzionali.

I metodi diagnostici non raccomandati per l'esame iniziale sono stati individuati separatamente. I primi includono una storia e studio quantitativo delle lamentele del paziente con un punteggio totale dei sintomi in punti nelle malattie IPSS e la qualità della prostata sistema di scala di valutazione della vita di QOLcompilando il diario della minzione registrazione di frequenza ed il volume urinarioesame fisico, la ricerca della prostata rettale digitale e vescicole seminali, urinela valutazione della funzione renale determinazione del livello di creatinina sierica e l'analisi del PSA nel siero.

I metodi raccomandati includono UVM e determinazione degli ultrasuoni della quantità di urina residua. I diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata facoltativi comportano un esame approfondito del paziente utilizzando uno studio del flusso di pressione e metodi di visualizzazione: transaddominale e TRUS, urografia escretoria, uretrocistoscopia.

All'esame iniziale sconsiglia l'implementazione dell'uretra retrograda, profilometro dell'uretra. Mikrotsionnoy cystourethrography ed EMG dello sfintere uretrale. Alla seconda visita, dopo aver valutato i parametri di laboratorio, viene eseguito un esame rettale digitale della prostata, un'ecografia transaddominale dei reni, della vescica, della prostata e del TRUS della prostata e delle vescicole seminali.

Dopo aver eseguito il metodo ecografico, viene determinata la quantità di urina residua. Conducono anche un'analisi della secrezione della prostata per identificare e valutare la gravità della concomitante prostatite cronica. Per chiarire la diagnosi carattere "BPH" e urodinamici letture violazioni eseguita: UDI complesso tsistomanometriya "pressione-flusso" EMG, uretrale profilo della pressione. La separazione dei sintomi in sintomi ostruttivi e irritativi è considerata clinicamente importante.

Al fine di raccogliere una storia medica adeguata, particolare attenzione deve essere prestata alla durata della malattia, la condizione delle vie urinarie, la chirurgia preceduta e la manipolazione su di loro per scoprire che tipo di trattamento e sarà condotta al momento attuale su BPH.

Chiarire la natura delle malattie concomitanti. In questo caso, viene prestata particolare attenzione alle malattie. Inoltre, valutare la salute generale del paziente e il grado di preparazione per un possibile intervento chirurgico. I sintomi di BPH dovrebbero essere quantitativamente valutate con il sistema di valutazione complessiva internazionale dei sintomi nelle malattie della prostata e IPSS QOL qualità della vita.

Il punteggio totale è documentato come segue: S - ; QOL - 6. Il grado di gravità dei sintomi in IPSS sono considerati insignificanti, con come diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata, e entrambi espresso.

Con la revisione generale di adenoma prostatico paziente è necessario prestare particolare attenzione al controllo e palpazione della regione sovrapubica, al fine di evitare la fuoriuscita della vescica, per valutare il tono dello sfintere del retto, reflex bulbocavernoso per valutare la funzione motoria e la sensibilità della pelle degli arti inferiori per i segni relativi disturbi neurogena. Nonostante il ruolo significativo dei mezzi tecnici di diagnosi, la palpazione della prostata è di grande importanza, poiché nel valutare i suoi risultati, si conclude l'esperienza personale del medico.

L'esame rettale delle dita consente di determinare le dimensioni, la consistenza e la configurazione della prostata, il suo dolore in presenza di prostatite cronicai cambiamenti nelle vescicole seminali e rivelare tempestivamente i segni palpatori del cancro alla prostata. La diagnosi di laboratorio dell'adenoma prostatico è ridotta alla rilevazione di complicanze infiammatorie, segni di insufficienza renale ed epatica, nonché cambiamenti nella coagulabilità del sangue.

I test clinici del sangue e delle urine per l'adenoma della prostata non complicato dovrebbero essere normali. Nell'insufficienza renale cronica, è possibile ridurre l'emoglobina e il numero di globuli rossi.

Per chiarire tutti i casi di microembruria, è necessario condurre adeguate misure diagnostiche. Prima dell'operazione in tutti i casi è necessario effettuare uno studio batteriologico delle urine con la determinazione della sensibilità della microflora agli antibiotici e ai farmaci chemioterapici.

La violazione della funzione renale è indicata da un aumento dei livelli sierici di creatinina e urea. Un'indicazione precedente è una diminuzione della capacità di concentrazione dei reni, come indicato da una diminuzione del peso specifico delle urine. Disturbi della funzione epatica possono accompagnare insufficienza renale cronica, o essere una conseguenza di malattie concomitanti che possono identificare determinazione del totale, bilirubina diretta e indiretta, transaminasi, protrombina colinesterasi, proteine e proteine nel sangue frazioni.

Disproteinemia - importante segnale diagnostico lenta pazienti pielonefrite cronica con BPH, che indica una violazione della sintesi proteica Studi fegato indicano che nella fase latente della pielonefrite in pazienti con BPH hanno la tendenza alla riduzione totale di proteine del sangue, mentre in una fase di infiammazione attiva è stata osservata albuminosis. Aumentando con lo sviluppo di insufficienza renale cronica.

Lo studio della coagulabilità del sangue prima dell'operazione è importante. La determinazione dei livelli di PSA in combinazione con la palpazione della prostata e l'ecografia transrettale è attualmente il modo migliore per rilevare il cancro, l'adenoma prostatico concomitante e la selezione di un gruppo di pazienti per la biopsia. L'ampio uso di terapie farmacologiche a lungo termine e trattamenti termici alternativi per l'adenoma prostatico rendono questo studio più pertinente.

La questione diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata dell'esame rettale digitale è in fase di studio. Il significato diagnostico del metodo aumenta significativamente quando si determina la concentrazione della frazione libera di PSA e il suo rapporto con il PSA totale di siero. Esame endoscopico del tratto urinario inferiore in pazienti con BPH si riferisce ai metodi opzionali.

Uretrocistoscopia mostra la presenza di ematuria, anche neoplasia anamnestica o sospetto della vescica in base ad un esame radiologico o ecografia della prostata. In alcuni casi, espressa come risultato di detrusore cambia ipertrofia, trabecolare, o formazione di concrezioni diverticolosi non consente di escludere la presenza di un tumore della vescica.

Indicazioni It per endoscopia. Inoltre, il risultato di alcuni trattamenti alternativi adenoma della prostata, come la terapia termica, focalizzata ablazione termica ultrasuoni, radiofrequenza degradazione termica transuretrale, inteostitsialnaya coagulazione laser, ablazione ago transuretrale, dilatazione con palloncino, stent, dipende dalla configurazione prostatica anatomica che giustifica l'uretrocistoscopia uso nella preparazione di questi procedure.

L'endoscopia necessità determinata di volta in volta in base alla situazione clinica. Un posto importante nella valutazione dello stato funzionale dei reni e del tratto urinario superiore è occupato dalle tecniche dinamiche di radioisotopi. Nefrostsintigrafiya dinamico e radioisotopo renografiya permettono di stimare la filtrazione e la funzione secretoria di reni, trasporto dell'urina al tratto urinario superiore, effettuare radioisotopo UFW e determinare la quantità di urina residua.

I metodi di ricerca a raggi X non molto tempo fa stavano guidando la diagnosi e la definizione delle tattiche di trattamento per i pazienti con adenoma prostatico. Recentemente, tuttavia, guarda il ruolo di queste tecniche è cambiato, che si riflette nelle raccomandazioni del comitato di conciliazione internazionale sulla BPH, secondo la quale l'urography escretore è correlato ad un metodo facoltativo, ed è necessario effettuare i singoli pazienti per le seguenti indicazioni:.

L'esame radiologico di solito inizia con una panoramica degli organi del sistema urinario, in cui è possibile rivelare concrezioni nella proiezione diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata reni, degli ureteri o della vescica.

L'urografia escretoria ci permette di chiarire lo stato delle alte vie urinarie, il grado di espansione del calice e del sistema pelvico e degli ureteri e di identificare le malattie urologiche associate. Tuttavia, l'urografia escretoria nell'insufficienza renale è poco pratica a diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata del basso contenuto informativo.

La cistografia è un metodo valido per diagnosticare l'adenoma prostatico. Sul cistogramma discendente, viene determinata un'immagine di una vescica con un difetto di riempimento nella regione del collo sotto forma di una collina causata da una prostata ingrossata. Diverticoli, pietre e neoplasie della vescica possono anche essere visti.

A volte per ottenere immagini chiare vescica e trasportato verso l'alto aerocystography cysto- o combinazione di cistografia Knayze-Schober con simultanea introduzione di PKB ml e ml di ossigeno.

L'uretrocistogramma retrogrado con adenoma prostatico osserva un allungamento. Deformazione e restringimento della sezione prostatica dell'uretra. L'indicazione più comune per l'uso di questo metodo è la diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata di una diagnosi differenziale dell'adenoma prostatico con altre malattie. Sintomi manifestati di ostruzione infravesicale: stenosi uretrale e sclerosi del collo della vescica. La TC integra i dati diagnostici sulla prostata ottenuti mediante ecografia e fornisce ampie informazioni sulla sua relazione topografica e anatomica con gli organi vicini.

Questo è di grande importanza nella differenziazione dell'adenoma prostatico dal cancro, permette di ottenere informazioni accurate sulla diffusione del processo maligno oltre la capsula e il coinvolgimento dei linfonodi regionali. L'immagine dell'adenoma prostatico sulla TC è rappresentata da masse omogenee con contorni chiari e uniformi. Le caratteristiche più importanti del corpo cambia durante lo sviluppo del cancro alla prostata - contorni sfocati, l'aumento asimmetrica della eterogeneità delle strutture con aree di maggiore densità e diluizione, aumentano di linfonodi regionali.

Ma il metodo non consente di differenziare in uno stadio precoce il cancro con adenoma prostatico e prostatite cronica. Dati pubblicati di recente sull'uso della risonanza magnetica nelle malattie della prostata. Uno dei vantaggi del metodo è una definizione più precisa della struttura anatomica, della configurazione e della dimensione dell'organo dovuta all'immagine in tre dimensioni spaziali.

Un altro vantaggio è associato alla capacità di valutare le caratteristiche del tessuto e identificare l'anatomia zonale della prostata. La risonanza magnetica consente di identificare chiaramente le zone centrali, periferiche e transizionali della prostata, misurare e confrontare le loro dimensioni. E anche per determinare il volume del tessuto iperplastico. L'accuratezza dello studio è aumentata dall'uso di speciali bobine di emettitore diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata.

I risultati della risonanza magnetica in casi tipici consentono di giudicare presumibilmente la struttura morfologica della prostata e il rapporto stroma-epiteliale. Nel caso dell'iperplasia ghiandolare, l'immagine si avvicina alla densità in relazione al tessuto adiposo e, con una predominanza della componente stromale, è caratteristica una densità più elevata. Diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata è importante nel determinare la tattica del trattamento, principalmente conservativo.

In questo caso, la diagnosi differenziale comprende processi ostruttive e non ostruttive di diversa eziologia, che sono caratterizzati da sintomi clinici simili. Ultrasuoni consente di ottenere informazioni vitali sulla condizione, dimensione e spessore del parenchima renale, la presenza e il grado di ritenzione cambia sistema pyelocaliceal sottostante malattie urologiche, nonché sullo stato della vescica e della prostata.

Con l'adenoma della prostata sugli ultrasuoni, viene determinato un aumento della prostata di vari gradi, che nella forma di una formazione arrotondata con contorni lisci copre parzialmente il lume della vescica. In questo caso, vengono valutate la dimensione e la configurazione della prostata, la direzione della crescita del nodo, i cambiamenti nell'ecostruttura, la presenza di calcoli e calcificazioni. Lo studio è necessario per determinare il volume della vescica quando uno stimolo a urinare, prestare attenzione alla morbidezza del suo contorno, segni ecografici di ipertrofia del detrusore e trabecolare.

Il metodo consente l'esclusione di diverticoli, pietre e neoplasie della vescica con elevata affidabilità. Ma le capacità diagnostiche dell'ecografia transaddominale si limitano ad ottenere solo un'idea generale della prostata.

Nella maggior parte dei casi, il metodo non ci consente di identificare specifici segni di cancro alla prostata. Soprattutto nelle prime fasi. È possibile un errore nella misurazione del volume della prostata e del tessuto iperplastico. TRUS è una tappa importante nella diagnosi di adenoma prostatico ghiandola prostatica. Esso consente una valutazione dettagliata della struttura della prostata per fare misurazioni accurate delle sue dimensioni e del volume, calcolare separatamente i segni ecografici nodi volume di iperplasia identificati di carcinoma diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata prostata, prostatite cronica, sclerosi prostata.

Utilizzando transrettale moderno multi o sensori biplanovyh con frequenza di scansione variabile MHz per ricevere un'immagine dettagliata di corpo sia in sezione longitudinale e trasversale, che migliora notevolmente la capacità diagnostiche del metodo e la precisione della misurazione.

Il primo segno di aumento di dimensioni BPH prostata ecografico, preferibilmente dimensione antero-posteriore rispetto alla altezza.

La maggior parte delle unità di osservazione sono differenziate calcificazioni catena iperplasia al confine con i dipartimenti della prostata periferici. Nodi Ehogennost dipende dalla prevalenza di elementi ghiandolari o stromali. Sviluppo della malattia porta ad un ulteriore cambiamento nella configurazione della prostata che diagnosi differenziale di cancro adenoma e della prostata una forma sferica o ovoidale. In alcuni casi, la prostata acquisisce una forma a forma di pera a causa di un aumento isolato della proporzione media in assenza di pronunciate variazioni iperplastiche nei lobi laterali.

Spesso una tal opzione per lo sviluppo di adenoma di prostata è osservata in pazienti con un corso prolungato di prostatitis cronico nell'anamnesi. L'individuazione dei casi di adenoma prostatico, accompagnata da un aumento della proporzione media, è di fondamentale importanza, poiché la rapida progressione dell'ostruzione infravesicale in tali pazienti rende poco promettente l'applicazione di metodi conservativi.

Spesso, l'ecografia nella prostata dei pazienti è determinata da concrezioni, centri di calcificazione e piccole cisti. Questo sintomo ha un importante valore prognostico, soprattutto quando si pianifica una terapia farmacologica.